MiniZ: questo il nome della futura sportiva di Nissan?


Bisogna ammettere che Toyota e Subaru, con le loro GT86 e BRZ, hanno fatto decisamente centro: non tanto sul mercato europeo (sia perché vetture del genere non hanno mai fatto registrare grandi numeri sia per la complicata situazione economica) ma su quello nord-americano (vendite al di sopra delle aspettative) e su quello australiano (dove l'intera produzione di quest'anno è andata sold-out in poche settimane). Così, dato questo successo, gli altri costruttori non vogliono certamente restare a guardare.

Molto probabilmente, la prima casa ad intervenire sarà Nissan che, stando alle ultime indiscrezioni, potrebbe proporre un'inedita sportiva compatta che si posizionerà un gradino al di sotto della 370Z, rientrando, guarda caso, proprio nella
stessa fascia di prezzo di GT86 e BRZ. Il suo nome potrebbe essere MiniZ e, cosa molto curiosa, sarà realizzata sulla stessa piattaforma della Juke, ma sicuramente la trazione integrale non sarà disponibile, dato che la casa giapponese avrebbe già optato per una più semplice (e meno costosa) trazione anteriore (lo so, fa storcere un po' il naso...).

Dalla crossover compatta, comunque, la futura sportiva preleverà l'ottimo 1.6 turbo a benzina capace di erogare 190 cv che, con una lieve rivisitazione, potrebbe facilmente superare quota 200 puledri. Le eventuali date di presentazione ed i tempi di arrivo restano ancora sconosciuti, ma se la vettura riuscirà ad essere una degna erede della 240SX, in Giappone si scatenerà una dura battaglia "sportiva" tra Nissan e Toyota-Subaru...
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...