Fiat: confermata la 500X


Finalmente, anche Fiat entrerà a far parte del sempre più importante mercato dei suv compatti, mercato che ha visto una forte espansione negli ultimi anni. Infatti, stando alle ultime indiscrezioni riportate da "AutomotiveNews", siamo molto vicini al debutto dei cosidetti B-Suv di Fiat e Jeep, inseriti al momento dell'acquisizione di Chrysler all'interno del piano industriale e dei quali non si era più parlato fino ad ora.

In particolare, il modello italiano andrà a sostituire l'ormai passata 16, vettura realizzata in collaborazione con Suzuki negli impianti ungheresi di quest'ultima. In più, lo stesso
magazine britannico riferisce che si chiamerà 500X e verrà realizzata a partire dal Dicembre 2013 nello stabilimento di Mirafiori (produzione spostata in Italia, quindi...). Una volta sul mercato, la 500X andrà ad occupare il vertici della gamma 500, ora composta berlina, cabrio, Abarth e la nuova 500L.

Come prevedibile, la 500X sarà realizzata partendo dallo stesso telaio della monovolume compatta 500L, con la quale probabilmente condividerà anche le motorizzazioni, vale a dire i motori a benzina da 0.9 e 1.4 oltre al diesel 1.3. Tutte i propulsori saranno abbinabili alla trazione anteriore o integrale. Per quanto riguarda la versione Jeep, non ci sono ancora molte notizie in merito, ma si sa che sarà lanciata sia in Europa che in Nord-America solo nella seconda metà del 2014 e sarà costruita anch'essa a Mirafiori. Se tutto ciò venisse confermato, Marchionne avrebbe dato un duro colpo ai tanti critici che vedevano una Fiat sempre più lontana dal nostro Paese...
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...