Nuovo Yamaha Xenter 150

 

Yamaha ha da qualche tempo lanciato sul mercato italiano il suo nuovo Xenter: non si tratta di un semplice restyling di uno dei tanti scooter offerti dalla casa giapponese, ma qualcosa di completamente nuovo ed inedito, che grazie al suo DNA sportivo, agile e veloce va a rivoluzionare quello che è il sempre più combattuto settore degli scooter a ruota alta entry-level. Una delle caratteristiche principali del nuovo Yamha Xenter è appunto la ruota alta, in grado di ispirare grande confidenza e fiducia a tutti, anche a tutte quelle persone che magari non si sono mai spostate su due ruote nelle vie congestionate delle città, dove il traffico è una sfida continua.

La sfida con il traffico, appunto, può essere facilmente vinta guidando il nuovo Yamaha Xenter, grazie alla sua grande rapidità di spostamento e facilità

 

 

di manegevolezza durante la guida di tutti i giorni. Guida che, come già detto, sarà facile e sicura, anche grazie ad un altro dei tanti punti di forza dello Xenter: stiamo parlando delle ruote alte da 16 pollici, che garantiscono il massimo del confort anche sui tratti d'asfalto più sconnessi. Confort che è garantito anche dal nuovo telaio a doppio trave e dal monoammortizzatore posteriore, soluzione esclusiva prevista per pochissimi altri scooter.

Quindi, la combinazione tra telaio, sistema di fissaggio del motore e sospensioni offre prestazioni più che ottime anche sui fondi più difficili, permettendo una reattività che è più facile associare al mondo delle moto che a quello degli scooter. Naturalmente, altra parte molto importante è il motore da 155cc, unico della sua categoria ad avere 4 valvole. Proprio come sulle moto più grandi, il motore è stato fissato direttamente sul telaio: per questo motivo, anche grazie all'adozione di altre tecnologie, le vibrazioni sono ridotte al minimo, senza contare che motore e telaio sono di fatto un blocco unico, segreto per ottenere le migliori performance, la migliore stabilità e la migliore manegevolezza.

 



Articolo sponsorizzato

Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...