Lamborghini Gallardo: prime anticipazioni sulla nuova generazione


La Lamborghini Gallardo ha debuttato sul mercato nell'ormai lontano 2003 e, fin'ora, è stata venduta in poco più di 12'000 esemplari, guadagnandosi la corona della Lamborghini più prodotta della storia. Tuttavia, il peso degli anni si fa sentire, soprattutto se paragonata all'agguerrita concorrenza di Ferrari 458 Italia e McLaren MP4-12C. Così, la Gallardo sarà sostituita l'anno prossimo da una nuova supercar, conosciuta per ora con il nome di Cerbera.

In una recente intervista, il numero uno della casa del Toro, Martin Winkelmann, ha dichiarato che la nuova Cerbera sarà nettamente differente dalla Gallardo, anche
sotto il punto di vista del design. In particolare, proprio il design "non sarà una semplice evoluzione, ma una rivoluzione". Sotto il cofano posteriore ci finirà una versione aggiornata dell'attuale V10, che sarà in grado di erogare circa 600 cavalli e sarà abbinato ad un cambio automatico a doppia frizione. Per la prima volta, la sostituta della Gallardo non offrirà neppure come optional la trasmissione manuale, in quanto, a detta della casa, quella automatica è stata studiata per funzionare al meglio insieme ad altri componenti automatici, garantendo così il massimo delle prestazioni.

Winkelmann ha poi aggiunto che la Cerbera non utilizzerà la grande quantità di carbonio utilizzata sulla Aventador ma che comunque, grazie all'impiego di altri materiali leggeri ad alta resistenza, sarà comunque garantito un peso inferiore rispetto alla Gallardo. Inoltre, la Cerbera verrà realizzata sulla futura piattaforma del gruppo Volkswagen appositamente studiata per la vetture sportive, piattaforma che fornirà la base anche alla prossima Audi R8 ed alle future Porsche. Infine, siamo felici di comunicarvi che la futura Audi R8 e la Lamborghini Cerbera avranno solo dal 15 al 20% delle parti in comune: situazione completamente differente dall'attuale, dove le due supercar condividono il telaio, il pianale, trasmissione ed il motore V10.
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...