Chrysler e la misteriosa 700C


Al Salone di Detroit attualmente in corso, lo stand Chrysler non presenta grandi novità, a parte la rielaborazione di Mopar della 200C. Tuttavia, l'attenzione dei visitatori e degli addetti del settore si è concentrata tutta sulla misteriosa concept-car 700C, vettura non annunciata da parte della casa americana prima dell'apertura del salone.

Inoltre, Chrysler non ha ancora rilasciato alcuna informazione ufficiale su questa misteriosa concept-car. Ma perché tutti questi misteri? Stando a quanto
dichiarato da Saad Chehab, numero uno del marchio a stelle e strisce, la casa "voleva ottenere ogni sorta di opinione senza pregiudizio sull'auto e sul suo potenziale da parte di gran parte dei visitatori e della stampa". In pratica, quindi, si tratterebbe di una nuova strategia di marketing, "per valutare al meglio se in futuro potremmo proporre una vettura spaziosa come questa, in grado di offrire una grande praticità d'uso per tutti gli occupanti, anche dando qualcosa in più al conducente ed al passeggero affianco a lui", ha aggiunto Chehab.

La 700C si basa sulla medesima piattaforma della Town&Country (la nostra Lancia Voyager) e l'obbiettivo dei designer è stato quello di "ridefinire la tipologia di veicolo, non tanto per le sue caratteristiche, ma per quanto riguarda il design degli interni e degli esterni". Che Chrysler stia tentando di creare un nuovo segmento di mercato?
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...