Jeep punta in alto in Europa


Non è di certo un mistero che Jeep voglia alzare notevolmente verso l'alto i target di vendita in Europa, arrivando entro il 2014 a quota 125'000 unità annue. Per arrivare all'ambizioso obbiettivo occorrono di certo nuovi modelli, ed una delle prime vetture del marchio statunitense sarà la prossima generazione della Compass, suv compatta che la prima auto a marchio Jeep ad essere realizzata su un pianale del Gruppo Fiat, lo stesso C-Evo che già fornisce la base all'Alfa Romeo Giulietta. In più, la prossima Compass andrà a sostituire due modelli, la Compass attuale e la Patriot, crescendo così nelle dimensioni ed andando così a competere sul mercato nostrano con Audi Q5, Bmw X3 e Land Rover Freelander.

Gli altri modelli che andranno a definire l'ambizioso piano saranno il restyling della Wrangler appena avvenuto, la prossima generazione della Cherokee (da non confondere con la nuova Gran Cherokee della foto sopra) e la nuova Gran Wagoneer, versione a sette posti del Gran Cherokee in arrivo tra circa due anni. Infine, lo stesso Marchionne ha confermato che in tutta Europa apriranno circa 800 nuovi punti vendita che andranno a formare una sorta di coppia con i concessionari Lancia.
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...