Il Gruppo Fiat sale al 90% di Ferrari


Stando a quanto scritto dal Sole 24 Ore, il Gruppo Fiat ha raggiunto il 90% di Ferrari comprando per una somma pari a 122,4 milioni di Euro una quota del 5% (pari a 400'000 azioni) prima detenuta dal fondo di investimenti di Abu Dhabi Mubadala. In più, la transazione non sarebbe avvenuta nelle ultime ore, ma bensì lo scorso 3 Marzo, proprio in occasione dell'apertura del Salone di Ginevra, dove la casa del Cavallino ha presentato in anteprima mondiale la nuova FF. Sempre secondo quanto riportato dal quotidiano economico, l'accordo è stato raggiunto alla fine di una lunga trattativa durata circa 6 mesi, nel corso dei quali le controparti si sono incontrate più volte al Lingotto al fine di "sondare la disponibilità ad un accordo diverso rispetto a quello della contropartita in contanti".


Tuttavia, l'accordo non è stato ancora confermato ufficialmente, ma se ciò avvenisse, Ferrari sarebbe in grado di raggiungere un valore implicito di poco superiore ai 2.4 miliardi di Euro, che corrispondono a circa un terzo dell'attuale capitalizzazione del Gruppo Fiat, pari a circa 6.4 miliardi di Euro. In attesa di una nota ufficiale da parte del costruttore del Lingotto, i mercati finanziari hanno accolto molto bene la notizia: il titolo Fiat è infatti andato molto bene a Piazza Affari soprattutto grazie al buono stato finanziario di Ferrari, la quale, anche nell'ultimo mese, è riuscita a mantenere il numero delle immatricolazioni positive.
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...