Fisker Karma: prodotto il primo esemplare


Fisker ha ufficialmente comunicato di aver da poco concluso l'assemblaggio del primo esemplare definitivo della sua Karma negli impianti finlandesi di Valmet. Il numero uno della casa americana, Roger Ormisher, ha dichiarato nel corso di un'intervista con "Automotive News" che i primi esemplari verranno consegnati all'incirca tra un mese e che nel corso di quest'anno l'impianto scandinavo riuscirà ad assemblare circa 7'000 unità della grande berlina.

La Karma è un'ibrida di tipo Erev (simile alla Chevrolet Volt), ed è equipaggiata con due differenti motori elettrici capaci di fornire congiuntamente una potenza pari a 402 cv ed una coppia massima di 1'300 Nm, alimentati da batterie agli ioni di litio da 20 Kw, in grado di muovere l'auto senza l'utilizzo del propulsore termico per circa 80 Km. Quando appunto le batterie saranno scariche, entrerà in funzione
il motore termico da 2 litri turbobenzina: grazie a questa soluzione, la grande vettura a stelle e strisce ha un'autonomia dichiarata di 480 Km, garantendo un consumo di appena 2 litri di carburante ogni 100 Km con emissioni che si attestano sui 83 g/Km.

Le prestazioni della Fisker Karma sono di tutto rispetto, soprattutto se confrontate con la stazza della vettura: una velocità massima di circa 200 Km/h ed uno scatto da 0 a 100 Km/h in appena 5.9 secondi. Per ora si conoscono solo i prezzi relativi al mercato statunitense, dove è già da qualche mese in vendita alla cifra di 95'900 Dollari, che si abbassano a 88'400 grazie agli incentivi governativi su questo tipo di auto.





Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...