Perquisiti gli uffici Volkswagen


Francisco Javier Garcia Sainz, direttore degli acquisti del Gruppo Volkswagen, è stato costretto dalla polizia tedesca a sottoporre i suoi uffici presso la sede centrale del costruttore a Wolfsburg ad una perquisizione.
Ad ogni modo, il settore dell'auto non sembra c'entrare (almeno per adesso) assolutamente nulla: infatti, il motivo della perquisizione è legato ad un sospetto di appropriazione indebita relativa ad un contratto di sponsorizzazione nel settore calcistico.
Come forse saprete, proprio la Volkswagen è proprietaria del club di calcio della città della Bassa Sassonia, il Wolfsburg appunto, e lo stesso Garcia Sainz è anche il presidente della squadra di calcio, ed in questo doppio ruolo, diviso tra l'ufficio acquisti e il calcio, il manager spagnolo si dovrà ogni anno ad amministrare un bilancio molto vicino ai 70 miliardi di Euro.

La polizia ha precisato che la perquisizione è avvenuta non nei confronti di Sainz, ma di due dipendenti del reparto acquisti di Volkswagen in merito ad un accordo di sponsorizzazione stipulato con la Deutsche Telecom dal valore di diverse centinaia di milioni di Euro.
Vi terremo aggiornati nel caso ci fossero ulteriori sviluppi sulla vicenda.
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...