Alfa Romeo Giulia con la trazione posteriore?


Sul suo sito internet il "Corriere della Sera" ha riportato interessanti indiscrezioni sulla vettura che in casa Alfa Romeo andrà a sostituire l'odierna 159, vettura conosciuta da tutti con il nome di Giulia.
Secondo quanto riferito dal quotidiano, Alfa Romeo, con il debutto della sua nuova berlina potrebbe ritornare alla trazione posteriore, un ritorno tanto desiderato da centinaia di appassionati sparsi per tutto il mondo.
La nuova vettura del biscione, infatti, sarà realizzata a partire da una versione modificata del nuovo pianale del gruppo C-Evo, lo stesso della Giulietta.

Secondo le ultime indiscrezioni, gli ingegneri del costruttore di Arese attualmente starebbero svolgendo i primi test negli Stati Uniti su questa piattaforma, la quale potrà essere sia allargata che allungata con appositi lamierati nel pavimento ed in più sarebbe stata studiata per ospitare anche la trazione integrale e, di conseguenza, anche quella posteriore.

C'è da dire quindi che negli ultimi mesi c'è un gran fermento all'interno di Alfa Romeo, il cui riscatto è certamente partito con la MiTo e proseguito poi con la Giulietta. Ora siamo in attesa che nel corso del Salone di Ginevra sia svelato ogni dettaglio in merito alla misteriosa vettura sportiva conosciuta per ora solamente come 4C (clicca qui per maggiori informazioni), mentre a partire dal 2012 si darà inizio alla vera e propria rinascita di Alfa Romeo, con la realizzazione di due differenti suv e della nuova Giulia, la quale riporterà nuovamente il brand del biscione aldilà dell'Oceano.
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...