BBS in bancarotta


Incredibile ma vero, questa mattina ci ha colto tutti un po' di sorpresa la triste notizia proveniente dal quotidiano tedesco "Frankfurter Allgemeine Zeitung", giornale che è stato incaricato di rivelare al pubblico che uno dei più noti costruttori di cerchi in lega per auto e per anni considerato uno dei migliori al mondo, BBS, ha dichiarato bancarotta.
Come si può intuire, per il costruttore tedesco le cose non andavano bene da diverso tempo nonostante anche la lunga sponsorizzazione della maggior parte dei team di Formula Uno.

Inoltre, la notizia sembra aver colto di sorpresa non solo i 436 dipendenti dell'azienda, ma anche il partner industriale della BBS, la IG Metal, i cui vertici hanno dichiarato di essere stati completamente all'oscuro della precaria situazione economica della società teutonica. In più, l'amministratore delegato di IG Metal ha detto che BBS prima di Natale era pronta ad effettuare una grosso investimento nell'area asiatica.

Il compito di gestire il noto produttore di cerchi in lega in questo periodo di bancarotta spetterà al notaio Thomas Oberle, il quale dovrà ricontrollare tutti i conti della BBS e pagare eventuali creditori dell'azienda ormai fallita.
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...