Le auto che hanno fatto flop nel 2010 secondo "AutoWeek"


Il popolare portale automobilistico olandese "AutoWeek" ha pubblicato in rete un'interessante lista delle auto che, a detta dei loro esperti, sarebbero state i principali flop dell'anno che si sta per concludere, il 2010.
Stando a quanto pubblicato dal sito dei Paesi Bassi, le auto presenti in lista sono state scelte soprattutto per non essere riuscite a rispondere alle aspettative sia delle Case costruttrici che della loro clientela.
Quindi, la lista "nera" è così formata: Suzuki Swift, Chevrolet Spark, Mitsubishi i-Miev, Nissan Cube e Honda CR-Z.

A detta degli esperti olandesi, la i-Miev ha ottenuto uno scarso successo per gli stessi motivi per cui tutte le altre elettriche attualmente sul mercato non sono apprezzate: prezzo elevato, scarsa autonomia e basse prestazioni. Passiamo ad un'altra vettura del Sol Levante, la Nissan Cube, anch'essa bocciata per avere un design fin troppo giapponese per l'Europa, design che ne ha decisamente compromesso le vendite anche nel nostro Paese.
Altro parere negativo è stato espresso anche sulla Honda CR-Z, prima coupè ibrida del costruttore nipponico, giudicata come un'auto dal prezzo decisamente elevato e dallo scarso piacere di guida, specialmente se confrontata con la sua antenata, la CRX.

Giudicata negativamente per il prezzo troppo alto lo è stata anche la Chevrolet Spark, soprattutto se questo viene confrontato con la vettura che va a sostituire, la Matiz.
Ultima vettura ad essere vista come un flop nel 2010 per "AutoWeek" è la Suzuki Swift, la quale, nonostante abbia subito un corposo restyling, non presenta novità rilevanti sotto il profilo dell'estetica e dei contenuti.

Secondo noi di Motori24.blogspot.com, meritava un posto all'interno di questa speciale lista anche la nuova Audi A1, del cui presunto flop quale avevamo parlato proprio qualche giorno fa in questa occasione.

Commenti