Bmw: 350'000 auto richiamate per problemi ai freni



Norbert Reithofer, numero uno del Bmw-Group, ha comunicato che il gruppo bavarese sarà costretto a richiamare presso i propri centri assistenza autorizzati un cospicuo numero di vetture, 350'000 per la precisione.

Il dato si aggrava ancora di più se si pensa che all'interno di queste vetture richiamate figurano anche 5'800 Rolls-Royce. Il difetto dichiarato dalla casa di Monaco di Baviera è che le vetture potrebbero avere un problema all'impianto frenante.

Tuttavia, il richiamo coinvolge solamente l'alto di gamma del costruttore bavarese e più precisamente i modelli con motorizzazioni V8 e V12: si tratta delle 745, 750 e 760 a benzina prodotte tra il 2002 ed il 2008 (incluse le versioni a passo lungo per il mercato cinese) e tutte le Rolls Royce Phantom assemblate tra il 2003 ed il 2010.
Il problema si riscontrerebbe in un improvviso calo della forza frenante, che però, stando a quanto dichiarato da Bmw, non dovrebbe costituite un grande pericolo per i passeggeri.
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...