Salone di Parigi: Abarth presenta i kit esseesse per Punto Evo e 500C



Abarth ha comunicato che presenterà in anteprima al prossimo Salone di Parigi i kit "esseesse" per Punto Evo e 500C.
I kit per entrambe le vetture saranno resi disponibili entro il mese di Ottobre e garantiscono una notevole iniezione di potenza sia per la Punto Evo che per la 500C.
Partiamo dalla più piccola, la 500C, la quale grazie a questo kit raggiunge quota 160 cv mentre la coppia massima arriva fino 230 Nm.
Grazie a questo notevole incremento di potenza, l'Abarth 500C "esseesse" scatta da 0 a 100 Km/h i 7,6 secondi e raggiunge la velocità massima di 209 Km/h.
La vettura porta al debutto anche una nuova colorazione, frutto dell'abbinamento tra il grigio Campovolo ed il grigio Monza, con i dettagli di color bianco. Inoltre, la 500C è dotata di un nuovo scarico denominato "Record Monza", che emette un suono ancora più acuto oltre i 4'000 giri. Il kit "esseesse" per la 500C prevede dischi anteriori forati e ventilati da 284 mm, freni a disco posteriori forati da 240 mm, ammortizzatori anteriori e posteriori Koni con valvola FSD, molle rosse ribassate, cerchi in lega "esseesse" ET35 da 17 pollici disponibili in colorazione bianca o titanio, nuovo filtro dell'aria BMC e le immancabili targhette "esseesse" per il motore ed il portellone posteriore.
L'Abarth Punto Evo "esseesse" è equipaggiata invece con il 1.4 16v turbo Multiair capace di 180 cv e 270 Nm di coppia massima, dati che permettono alla compatta torinese di raggiungere la velocità massima di 216 Km/h e di scattare da 0 a 100 km/h in appena 7,5 secondi.
Per quanto riguarda l'estetica, il kit "esseesse" prevede la tinta grigio Campovolo abbinata ai cerchi in lega ET39 da 18 pollici disponibili in colore bianco o titanio.
Il kit prevede anche dischi anteriori forati e ventilati da 305 mm, dischi posteriori forati da 264 mm, ammortizzatori anteriori e posteriori Kone con valvola FSD, molle rosse specifiche ribassate, nuovo filtro dell'aria BMC, marmitta con doppio terminale e le targhette "esseesse" sul motore e sul portellone posteriore.
Se ti è piaciuto l'articolo, condividi!
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...