Bentley Continental GT 2011


Il suo aspetto definitivo l'avevamo già visto in queste foto spia, ma ora è tutto ufficiale: Bentley, infatti, ha da poco diffuso in rete le prime immagini della sua rinnovata Continental GT.
Il modello, quindi, va a sostituire la fortunata coupè lanciata nell'ormai lontano 2003 riprendendone tuttavia le proporzioni e le linee principali e introducendo contemporaneamente alcune novità stilistiche già introdotte in precedenza dalla più grande Mulsanne.
I gruppi ottici anteriori e posteriori sono stati completamente ridisegnati e entrambi integrano ora la tecnologia LED e le forme della carrozzeria sono ora molto più pronunciate con l'adozione dei parafanghi anteriori ed il baule completamente in alluminio ed una nuova griglia anteriore di maggiori dimensioni.
Come è normale per un'auto di questo tipo, l'abitacolo è caratterizzato da un'attenzione quasi maniacale per qualsiasi tipo di dettaglio, dettagli abbinati all'introduzione di nuovi sedili anteriori di minor spessore che permettono ai passeggeri posteriori di avere maggiore spazio a loro disposizione ed integrano il riscaldamento e la ventilazione.
Avanzato è anche il sistema multimediale di bordo, con l'adozione di una schermo touch-screen con supporto Google Maps ed hard disk da 30 GB.
Sotto il profilo meccanico, nuova è la trasmissione integrale, ora con differenziale Torsen in grado di distribuire la potenza al 60% al posteriore.
Non cambia invece il propulsore, che resta il medesimo W12 da 6 litri biturbo da 575 cv ed una coppia massima di 700 Nm. Nuova è la trasmissione automatica: 6 rapporti ZF 6HP28 Quickshift, la quale è più veloce di circa il 50% rispetto al modello precedente. Inoltre, il propulsore adotta ancora una volta la tecnologia FlexFuel, in quanto è in grado di funzionare anche se alimentato completamente a bioetanolo.
Nel corso del prossimo anno, sarà introdotta una nuova motorizzazione destinata ad essere la entry-level della grande coupè britannica: un V8 da 4 litri che offrirà circa il 40% delle emissioni in meno rispetto al poderoso W12.
Maggiori informazioni si avranno al prossimo Salone di Parigi, che si terrà nella capitale francese dal 2 al 17 Ottobre prossimi.

Commenti